FUTUROREMOTO A ALTAROMA

futuroRemoto

#NoShield

i nuovi gioielli futuroRemoto
di Gianni De Benedittis per la Maison Gattinoni ad ALTAROMA

NoShield collection by Gianni De Benedittis futuroRemoto_5.jpg

#NoShield (#SenzaScudo) è la nuova linea di gioielli futuroRemoto che Gianni De Benedittis ha disegnato e creato per la Couture Collection No Season 2018 della Maison Gattinoni e che, ieri sabato 27 gennaio, è stata presentata alle Terme di Diocleziano a Roma.

NoShield collection by Gianni De Benedittis futuroRemoto_1.jpg

#NoShield: non più bisogno di difendersi; non più disparità di genere. Che gli ultimi scudi siano solo un ricordo. 

NoShield collection by Gianni De Benedittis futuroRemoto_6.jpg

Seguono questo mood i gioielli della nuova collezione futuroRemoto: numerosi orecchini e anelli, alcuni anche maschili, poi accattivanti manali e deliziose broches en tête, tutti impreziositi da piccole croci e spade, cuori e pugnali o da monete antiche come quella austriaca da quattro ducati, in oro, del 1915, talvolta disposti in sequenza a mo’ di ex voto. Sofisticati cammei, in pietra sardonica o in argento, suggellano quasi ogni pezzo come i rigorosi choker e l’elegante cintura di morbida maglia in filo d’argento lavorata a uncinetto.

NoShield collection by Gianni De Benedittis futuroRemoto, collana in argento, con simboli di spade e cuori fiammanti _.jpg

Tutti i gioielli sono in argento e oro, realizzati interamente a mano e sottoposti a un sofisticato processo che li rende antichi reperti, quasi ad evocare un prezioso tesoro ritrovato, un ancestrale debito da restituire degnamente alle donne.

NoShield collection by Gianni De Benedittis futuroRemoto, anello in oro 750%, moneta antica del 1915, quarzo citrino, piccolo cammeo di fine '800 smaltato a mano  .jpg

futuroRemoto è il brand fondato dal designer Gianni De Benedittis. Un’azienda italiana dell’accessorio di lusso artigianale con un design originale e innovativo, nell’alta gioielleria.
Forte di una sensibilità figurativa, il designer orafo salentino propone un’idea nuova di gioiello, concepito come oggetto cinetico che supera l’immobilità della semplice giustapposizione di gemme e metalli preziosi, per raggiungere il dinamismo dei singoli elementi che lo compongono.

Gianni De Benedittis.jpg
Gianni De Benedittis 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...